Ritorno al futuro: ecco come festeggiare l’arrivo di Martin e Doc il 21 ottobre 2015

L’appuntamento con Ritorno al futuro è per domani sera in tutti i cinema che hanno aderito all’iniziativa, oppure giovedì su Italia1.

Il 21 ottobre 2015 è una data molto importante per i fan di Ritorno al futuro, in quel giorno infatti Martin e Doc hanno fatto un viaggio di 30 anni. Il film è considerato un cult e spesso sono state organizzate delle proiezioni speciali in sala, ma quella di domani lo sarà ancora di più. In realtà tutto è cominciato il 25 ottobre del 1985, quando il primo capitolo della saga arrivò sul grande schermo, è solo nel secondo capitolo che si viaggia nel futuro verso il 2015. In 44 sale italiane sarà possibile vedere entrambi i film completi di contenuti speciali, i fan saranno omaggiati con il poster originale, oppure si può aspettare giovedì 22 ottobre e sintonizzarsi su Italia1 dalle 19.25 dove sarà trasmessa la trilogia completa.

La saga Ritorno al futuro è una delle più fortunate e popolari, è nata dai sogni di due giovani speranze di Hollywood che non erano ancora riusciti a farsi apprezzare: Bob Gale e Robert Zemeckis. Purtroppo il copione di Ritorno al futuro venne snobbato dalle major come la Columbia Pictures e la Disney, l’unico che ci credeva era Steven Spielberg. Il suo piano fu geniale: far diventare autore di box office Zemeckis e poi fargli dirigere il film. Ovviamente non mancano aneddoti riguardanti Ritorno al futuro, dalla scelta del protagonista all’orario delle riprese. Michael J. Fox era perfetto, autoironico al punto giusto, ma era libero solo la sera.

Sono molte le previsioni di Ritorno al futuro che sono state azzeccate, come la vittoria dei Chicago Cubs, la Nike sta lavorando alle scarpe che si allacciano da sole, ed è stato realizzato il prototipo di uno skateboard che usa cuscinetti ad aria, per non parlare del tablet utilizzato da Doc! L’unica cosa che è rimasta un oggetto di fantasia è lei: la mitica De Lorean. Magari tra 30 anni qualcuno riuscirà a realizzarla.

Lascia un commento