X Factor 9: ecco chi difende Aurora Ramazzotti al timone del daytime

Solitamente vale la regola “bene o male purché se ne parli”, ma nel caso di X Factor 9 non c’è bisogno di sollevare grandi polveroni di polemiche perché è un format che funziona e che ha la capacità di rinnovarsi, forse un po’ troppo visto che nella squadra di conduttori è entrata una giovanissima alla prima esperienza: Aurora Ramazzotti.

La ragazza è affascinata dal mondo dello spettacolo e ha deciso di lanciarsi in quest’avventura con la spensieratezza e l’ingenuità tipiche della sua età. Sicuramente Aurora immaginava che si sarebbe dovuta scontrare con la stampa gossippara, ma non si aspettava quel trattamento. Fortunatamente Aurora Ramazzotti può contare su un gruppo di sostenitori che va oltre mamma Michelle e papà Eros. Recentemente anche Mara Maionchi si è espressa sulla questione e ha detto: «Facciamola esprimere poverina!». Anche Alessandro Cattelan si è espresso in suo favore ricordando che Aurora Ramazzotti ha fatto dei casting e che non è stata scelta solo perché è “figlia di”.

Michelle Hunziker si è rassegnata da tempo ormai, perché sua figlia Aurora ha “il sacro fuoco dell’arte”, ed è più potente del suo. In fondo la fascia quotidiana di X Factor 9 è perfetto per iniziare perché non è in diretta e poi non dimentichiamo che Aurora Ramazzotti è cresciuta a pane, burro e musica…

Lascia un commento