Oroscopo di domani, lunedì 19 ottobre 2015: il Leone è il primo segno favorito della settimana

Iniziamo la nuova settimana con l’oroscopo di domani di lunedì 19 ottobre 2015, il Leone vivrà una giornata positiva. E tutti gli altri segni?

Scopriamo insieme come sarà la giornata di lunedì 19 ottobre 2015 con l’oroscopo di domani. Il segno del Leone è in pole position, ma attenzione a Gemelli e Cancro, altri due segni super favoriti dagli astri. Per Vergine e Sagittario l’oroscopo di domani prevede un rientro difficile, ma pian piano le cose si sistemeranno.

Ariete: per l’oroscopo di domani dovete fare molta attenzione a non essere espansivi con persone che avete conosciuto da poco;
Toro: potrete migliorare le vostre condizioni di lavoro, grazie ad una proposta inaspettata;
Gemelli: state attraversando un periodo piuttosto avaro di sorprese, ma l’oroscopo di domani, complice la Luna, spazzerà via le nubi;
Cancro: ricordate di non perdere l’autocontrollo sul lavoro, le stelle vi aiutano, ma voi non approfittatene;
Leone: siete il segno dell’oroscopo di domani, gli astri vi sostengono e oltre ad avere la strada spianata sul lavoro, potrete conoscere nuovi lati del vostro carattere;
Vergine: nonostante l’impegno, i pianeti vi mettono i bastoni tra le ruote rovinando tutti i vostri progetti, anche quelli con il partner;
Bilancia: non sapete quale strada scegliere perché la confusione vi annebbia la mente, prima di agire pensate ai pro e ai contro;
Scorpione: periodo positivo per gli affetti, agite con fantasia e ricordate di non dare mai nulla per scontato;
Sagittario: la fortuna non vi sorride, il Sole e la Bilancia si uniscono alla Luna, creando qualche grattacapo a chi è in coppia;
Capricorno: avrete un po’ di confusione mentale, però riuscirete a trovare il lato positivo per evadere e cavarvela;
Acquario: siete giù di morale a causa dei problemi che invece di diminuire, aumentano, prima di abbattervi aspettate i risultati;
Pesci: ci saranno alcune novità che vi faranno sorridere secondo l’oroscopo di domani, siete curiosi di scoprire di cosa si tratta?

Lascia un commento