Woody Allen compie 80 anni

80 anni di successi (e qualche insuccesso) per il geniale regista Woody Allen.

Ottanta candeline per il regista premio Oscar Woody Allen. Regista, sceneggiatore, attore, compositore, il genio di Allen non permette pause: tra i più prolifici registi del Cinema contemporaneo, il suo ultimo film, “Irrational Man”, esce nelle prossime settimane. La sua intensa produzione cinematografica (mediamente un film all’anno), è costellata di successi e film ormai considerati cult. Le sue pellicole ambientate in America sono fotografia e dichiarazione d’amore per una Patria che diventa protagonista prima ancora degli attori arruolati.

Woody Allen compie 80 anni il prossimo 1 dicembre, e dichiara, ancora, che “non c’è niente di divertente nell’invecchiare”. Forse a testimonianza di ciò, il regista continua a sfornare un successo dopo l’altro. Quattro i premi Oscar vinti, anche se in nessuna delle quattro serate ha ritirato personalmente la statuetta. Non solo successi, però. Nei primi anni duemila, una serie di flop (i poco memorabili “Anything Else” e “Melinda e Melinda”), prima della rinascita, nel 2005, con il cult “Match Point”, con Jonathan Rhys-Meyers e Scarlett Johansson, che diventerà la sua musa anche per le pellicole successive. L’ultimo film di Woody Allen, “Irrational Man”, uscirà nelle sale italiane il prossimo 16 dicembre.

Lascia un commento