Schumacher choc: almeno 3 anni per tornare a parlare e camminare

Secondo i medici la ripresa di Michael Schumacher potrebbe essere molto lunga, si prospettano almeno 3 anni prima che riesca a tornare a camminare

Una ripresa lunga e difficile. E’ quella di Michael Schumacher, seguito costantemente da un’equipè medica che lavora nel tentativo di consentire al campione di Formula 1 di
riprendere a camminare. Ma la situazione non è per nulla semplice e gli ultimi aggiornamenti medici lo confermano: Schumacher infatti potrebbe tornare a camminare e parlare tra almeno tre anni secondo quanto sottolineato dal Daily Express riportando le dichiarazioni di una persona vicina allo staff medico.

Vivo dopo il grave incidente avvenuto il 29 dicembre 2013, la ripresa dell’ex iridato di F1 prosegue ma con progressi che appaiono dolorosamente lenti senza che si intravedano miracoli all’orizzonte. Dal giorno dell’incidente Michael Schumacher ha perso 25 chili ed oggi ne pesa meno di 45, inoltre è incapace di parlare e camminare, oltre ad avere una limitata coscienza dell’ambiente che lo circonda. Sono 15 gli specialisti che quotidianamente si prendono cura di Schumi nella camera allestita nella residenza svizzera del campione a Gland: ci sono logopedisti, neurologi e fisioterapisti, tutti coordinati da Richard Frackowiak.

Lascia un commento