Marò: Salvatore Girone ha la febbre dengue

Salvatore Girone ha contratto la febbre tropicale Dengue. Il Marò trattenuto in India dal 2012 con Massimiliano Latorre sta bene ed è seguito a New Delhi anche da due medici italiani.

Uno dei due marò trattenuti in India dal 2012, Salvatore Girone, ha contratto la febbre Dengue. E’ ricoverato in ospedale ed è stato raggiunto da due medici italiani. Salvatore Girone e Massimiliano Latorre sono trattenuti in India dal 2012 per aver ucciso due pescatori indiani, scambiati per pirati. Girone è stato ricoverato presso l’ospedale di New Delhi, ma le sue condizioni non sarebbero ritenute preoccupanti.

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano, si è messo in contatto con il marò Salvatore Girone, che ha contratto la febbre tropicale Dengue. La situazione è sotto controllo, specificano le autorità, il marò è stato raggiunto da due medici italiani per rispettare i termini di legge, secondo cui quando un militare italiano in missione all’estero accusa problemi di salute, viene sempre raggiunto dai sanitari italiani. Dalla Difesa assicurano che il militare “sta bene, è monitorato costantemente dai medici di New Delhi”.

Lascia un commento