Marco Baldini: “Vorrei sparire dove nessuno mi conosce”

Marco Baldini ha voluto raccontarsi ancora una volta, rilasciando un’intervista a “Visto”. Il celebre conduttore radiofonico, non si è ancora risollevato dai debiti finanziari dovuti al gioco d’azzardo, sprecando negli anni ben 5 milioni di euro.

Nell’intervista, spiega che ha ancora un debito di 600 mila euro da saldare, e racconta: “A chi pensa che io faccia la vittima per ottenere soldi, ricordo che ho rifiutato pubblicamente almeno cinque collette che ascoltatori, fan, popolo della rete, negli ultimi mesi volevano fare a mio favore”. Di fatti, il conduttore radiofonico, ha spiegato che è consapevole che nei guai si è ficcato da solo, e dunque i problemi li deve risolvere da solo senza l’aiuto degli altri. Oltre ciò, ha dichiarato anche che nel periodo in cui lavorava con Fiorello, ovvero dal 2002 al 2008, guadagnava un milione di euro all’anno. Tuttavia, al giorno d’oggi tutto è cambiato: “Non abbiamo più rapporti da sei mesi. Da quando a Novembre ho lasciato la trasmissione Fuori Programma che facevamo insieme non l’ho più sentito. La pensiamo in modo diverso”.

Inoltre, ha anche parlato del tentato suicidio che ha commesso pochi anni fa: “Un tentativo di suicidio ti cambia dentro. Anche se sono sopravvissuto una parte di me è un po’ morta. Ora non ho più paura per me, ma solo per i miei cari ovvero la mia ex moglie, con cui mi sono lasciato tre anni fa anche se non siamo separati legalmente, e i miei genitori. Tutte le cose per cui mi dannavo prima, come rincorrere i soldi, avere un alto tenore di vita, non contano più. Adesso vorrei solo sparire in un posto dove nessuno mi riconosce e vivere in maniera semplice facendo un lavoro umile”. Ha pure spiegato di amare ancora la sua ex moglie, anche se non si fida più di lui ormai.

Lascia un commento