Amazon brevetta lo sblocco dello smartphone tramite orecchio

La sicurezza informatica è una delle cose a cui bisogna fare più attenzione, perché non sarebbe bello che qualcuno entrasse nel nostro cellulare e leggesse tutti i nostri dati personali. Per questo motivo Amazon ha brevettato un sistema per accedere alle proprie informazioni veramente particolare, che si basa sul riconoscimento dell’orecchio.

Sfruttando la fotocamera anteriore del dispositivo, infatti, può essere scattata una fotografia al padiglione auricolare di chi possiede il telefono e visto che ogni orecchio ha una forma unica sarebbe impossibile sbagliare. Questo brevetto peraltro potrebbe essere utilizzato anche per stabilire la distanza tra orecchio e telefono regolando così il volume della chiamata.

Soluzione interessante quella di Amazon, anche se a noi pensandoci sorge un piccolo dubbio: e la notte, quando non c’è luce, che cosa succede? Niente sblocco del telefono?

Lascia un commento