domenica , 15 Settembre 2019
Ultime Notizie
Home >> Attualità >> Copriamo le opere d’arte per compiacere il Presidente Iraniano: a quando calarci le braghe?
Corso per casting tv
Copriamo le opere d’arte per compiacere il Presidente Iraniano: a quando calarci le braghe?
Copriamo le opere d’arte per compiacere il Presidente Iraniano: a quando calarci le braghe?

Copriamo le opere d’arte per compiacere il Presidente Iraniano: a quando calarci le braghe?

Il Presidente dell’Iran è venuto in visita in Italia, certo un evento importante, se non erro, era dal ‘99 che non accadeva. L’Italia ha una cultura, una storia, arte a profusione e per non toccare la sensibilità di Rouhani, Presidente dell’Iran, copriamo la statua di Venere, vergognosa esibizione di attributi sessuali, evidentemente. Personalmente credo, al di là di tutte le ironie che sono state fatte, che chi viene in visita in Italia, deve assolutamente rispettare il Paese in cui arriva, con le sue tradizioni, il suo pensiero, le sue leggi eccetera e che noi Italiani dobbiamo andare fieri di ciò che siamo e abbiamo, soprattutto del patrimonio artistico, invidiato in tutto il mondo, e che facciamo?

Copriamo le pudenda alla Venere. Balena nella mente il ricordo dei libri di storia, che raccontano che durante il triste ventennio, il Duce aveva fatto coprire le statue, affinchè non esponessero le marmoree nudità. E se noi italiani ritenessimo indecorose le torri dei minareti perché ricordano simboli fallici, se Renzi o il Presidente Mattarella andassero in visita in Iran, le nasconderebbero?

Myrta Merlino la conduttrice e giornalista di La7 nella trasmissione “Aria che tira” interviene in diretta alla trasmissione di Andrea Pancani “Cofee break” si è letteralmente nascosta dietro ad un pannello protestando contro la decisione del palazzo Chigi con la decisione di nascondere le statue in occasione della visita del Presidente dell’Iran, Rouhani.

La giornalista Myrta Merlino si dirige ad Andrea Pancani con queste parole: “Ciao Andrea, stamattina per non urtare la tua sensibilità ti parlo da dietro questo pannello”, ha detto Merlino appena cominciato il collegamento. “Il tema è serio – ha aggiunto la Merlino e parlando apertamente – “Coprire delle statue che hanno quasi tremila anni, che rappresentano la nostra cultura e la nostra identità, per un malinteso senso del rispetto, credo che sia un grave errore. Credo che per non imbarazzare un leader straniero, abbiamo imbarazzato tutti gli italiani”.

Ecco il video dell’intervento in diretta di Myrta Merlino.

Corso per fare casting

Notizie ultima ora

Sindaco M5S spegne il Wi-fi nelle scuole, le radiazioni fanno male

Sindaco M5S spegne il Wi-fi nelle scuole, le radiazioni fanno male

Il segnale Wi-Fi può davvero nuocere alla nostra salute? Un uso così diffuso e massificato è …