martedì , 22 Gennaio 2019
Ultime Notizie
Home >> Casting >> Cosa fare prima di un’audizione per il cinema
Corso per casting tv
Audizioni per il cinema

Cosa fare prima di un’audizione per il cinema

Se recitare è la vostra passione e vorreste tentare la strada del cinema, non dovete lasciare nulla al caso ma è necessario seguire alcuni importanti consigli per prepararsi adeguatamente per un casting o un’audizione per il cinema

8 consigli per superare l’audizione per il cinema

  • Studiare e non smettere mai

Molti, purtroppo, credono erroneamente che per fare un casting per il cinema sia sufficiente essere spigliati e avere un bell’aspetto ma la realtà è un’altra. Per fare l’attore è indispensabile studiare recitazione e continuare a farlo senza smettere mai: questa è la prima cosa che insegnano all’Actor Studio di New York. Partendo da questo presupposto, prima di tentare un provino per il grande schermo bisogna essere preparati e consapevoli che non si tratterà di una passeggiata.

  • I monologhi: basta con “Essere o non essere”

Uno degli aspetti fondamentali di ogni provino è rappresentato dai monologhi. I candidati devono essere in grado di recitare alla perfezione alcune scene soliste e per fare ciò è indispensabile avere a disposizione un buon portfolio. Scegliete 3 o 4 monologhi adatti alla vostra personalità ma abbastanza diversi tra loro, perché il responsabile del casting deve restare colpito dalla vostra flessibilità come attore. Cercate dei monologhi interessanti perché i direttori dei casting hanno un atteggiamento prevenuto su chi propone sempre le stesse identiche storie: siate fantasiosi e partirete già avvantaggiati rispetto agli altri. Importantissimo è anche cronometrare i propri monologhi perché tutti i casting sono cronometrati e, chi supera i 2 minuti, è tagliato fuori.

  • Le letture a freddo: dove si gioca il tutto per tutto

In genere, se la performance con i monologhi è andata bene, il direttore del casting vi chiederà di fare una lettura a freddo: vi presenterà una parte di copione che non avete mai letto e dovrete interpretarla al meglio. Per fortuna, buona parte delle audizioni per il cinema include una descrizione dei personaggi, in questo modo avrete già un’idea di come entrare nella parte.

  • L’abito fa il monaco

E’ essenziale vestirsi in modo adeguato: ciò vuol dire che, se dovete interpretare il ruolo di un commesso del supermercato, evitate di presentarvi in giacca e cravatta o con abitini succinti e tacchi a spillo. Dovete essere credibili e dare l’impressione di sapere che conoscete la professione di attore e che siete sicuri di voi stessi.
Quando siete davanti al responsabile del casting, non tenete lo sguardo basso, cercate di mantenere una bella postura e mostratevi sereni.

  • Massimizzare i tempi

Prima di affrontare un’audizione siate consapevoli che il tempo a vostra disposizione è molto limitato: appena siete davanti ai responsabili, fate una breve presentazione e iniziate subito con il vostro monologo perché sarete cronometrati dal vostro ingresso nella sala casting.

  • L’importanza delle foto e dei demo-reel

Prima di fare un’audizione per il cinema, tenete a portate di mano delle foto che risaltino al meglio la vostra persona e curate molto il primo piano perché le foto che ritraggono il viso rappresentano il fattore decisivo per accedere ai casting. Se vi hanno già convocato, invece, assicuratevi di avere con voi un demo-reel, una compilation di varie clip provenienti da altre esperienze di film che avete realizzato in precedenza. Cercate di fare un breve montaggio dei vostri progetti più significativi che non superi mai i 3 minuti e salvate questo demo sia in DVD che su file.

  • Sperimentare diversi tipi di provino

Uno dei consigli più importanti, prima di affrontare un’audizione per il cinema, è di tentare diversi tipi di provino.
La maggior parte degli aspiranti attori, infatti, quando riceve i primi rifiuti (e capita anche alle grandi star di Hollywood), demorde e ciò è sbagliatissimo. Fare un’audizione per il cinema è un’esperienza molto impegnativa e chi è alle prime armi non sempre riesce a superarla. E’ bene, quindi, mettersi alla prova affrontando anche provini per le web series, gli spot e i corti.

  • Accumulate feedback

Tutto fa esperienza anche i risultati negativi: fatene tesoro per migliorarvi e non rinunciate ai vostri sogni perché la gavetta potrebbe essere molto lunga ma tutti i più grandi attori lo sanno bene.

 

Corso per fare casting

Notizie ultima ora

Casting e Ansia da prestazione

Ansia da casting? Ecco 5 consigli per rilassarsi

Affrontare un casting richiede studio approfondito e tanto esercizio: il lavoro di svariate settimane, però, …